L’energia rinnovabile migliora l’immagine aziendale ed è l’unico futuro possibile

Le aziende scelgono l’energia rinnovabile per migliorare la propria immagine e proiettarsi verso un futuro sostenibile

Il 90% delle aziende dichiara di scegliere una gestione razionale dell’energia per migliorare l’immagine e accrescere il valore della loro azienda. Oggi, molti imprenditori hanno capito che rivolgere l’attenzione all’energia rinnovabile non porta solo vantaggi all’economia aziendale o benefici ambientali. Infatti, proiettarsi verso un futuro sostenibile significa godere dell’efficienza energetica e del risparmio e, allo stesso tempo, provoca un positivo ritorno di immagine.

Da un’indagine sul territorio nazionale si evince che l’88% delle aziende tiene conto di prodotti, processi e progetti sostenibili.  Ciò dimostra come l’ecologia e l’attenzione all’ambiente vengono sempre più presi in considerazione nel momento in cui si pianificano le attività di un’impresa. Anche i clienti sono sempre più informati e attenti alla questione e pertanto scelgono prodotti e servizi orientati alla sostenibilità.

L’impatto ambientale è stato infatti un tema caldo soprattutto negli ultimi anni, sebbene l’emergenza sanitaria di questi mesi gli abbia dato un secondo posto nella classifica delle priorità aziendali. Ma non si può abbandonare l’idea di un cambiamento profondo nella gestione delle risorse se si vuole lanciare un’azienda verso il futuro. Con la ripartenza delle attività a seguito della sospensione data dal lockdown, molte imprese stanno provando a riadattare il proprio business puntando sui valori condivisi: sicurezza e sostenibilità. Infatti, siamo tutti consapevoli che la gestione razionale delle risorse comporta la riduzione dell’impatto ambientale, poiché l’energia che viene prodotta dal fotovoltaico evita le emissione di CO2 o di altri gas in atmosfera. L’energia rinnovabile è un punto di partenza per la salvaguardia del nostro pianeta ma è anche un importante traguardo per ogni singola azienda.

In Italia il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC) ha previsto una riduzione graduale dell’uso del carbone entro il 2025. Una vera rivoluzione verde che è diventata anche una necessità per tutti i Paesi.

La gestione razionale dell’energia è quindi una priorità per le imprese, ma in questo clima di incertezza economica che ha lasciato l’emergenza sanitaria, molti imprenditori hanno abbandonato l’idea di investimento. Anche quest’anno vengono offerte molte possibilità di finanziamento e incentivi statali per ottenere un impianto fotovoltaico, che prevedono però lunghi periodi di ammortamento, costi di investimento elevati e ostacoli burocratici. Come fare allora?

Pay Per Use: il fotovoltaico pensato per le aziende

La pluriennale esperienza nel campo dell’efficienza energetica ha portato 9REN a ideare, insieme ad ALPERIA BARTUCCI, una nuova formula per agevolare le industrie e tutte le aziende che vorrebbero adottare il fotovoltaico per l’autoproduzione di energia: PAY PER USE permette alle aziende di avere un impianto fotovoltaico di ultima generazione senza alcun investimento e senza spese di gestione né di manutenzione. Un vero vantaggio in termini di bilancio e di esposizione finanziaria per ogni impresa che decide di avanzare verso un futuro sostenibile.

Se vuoi conoscere di più in merito al nostro servizio Pay Per Use contattaci al numero 02.366 945 80 o scrivici a ppu@9ren.biz